Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Didattica Abilitante di Ateneo

Scuola secondaria di primo e secondo grado

Il 31 maggio 2017 è entrata in vigore una nuova legge che regola l’accesso ed il percorso per diventare docente a partire dal 2018; ad introdurre queste novità è il Decreto legislativo 59/17 relativo alla formazione iniziale e al reclutamento dei docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado;

Il sistema prevede, attraverso il superamento di un concorso pubblico per titoli ed esami, l’ammissione ad un percorso triennale di formazione iniziale, tirocinio e inserimento nella funzione docente, detto “percorso FIT”, superato il quale si viene assunti a tempo indeterminato.
Per essere ammessi al concorso si devono possedere i seguenti tre requisiti:

  • laurea magistrale o a ciclo unico, oppure titolo equipollente o equiparato;
  • i requisiti richiesti dai Decreti per l’accesso alle classi di concorso per l’insegnamento nelle istituzioni di istruzione secondaria di primo e secondo grado (D.P.R. 19/2016 e D.M. 259/2017);
  • almeno 24 crediti formativi universitari ( CFU) nei settori formativi antropo-psico-pedagogici e nelle metodologie e tecniche didattiche (definiti con il Decreto Ministeriale 616/17), garantendo comunque il possesso di almeno 6 CFU in ciascuno di almeno tre dei quattro ambiti disciplinari previsti dal decreto.

Il decreto prevede inoltre anche una fase transitoria dove vi saranno concorsi riservati ai docenti che si sono abilitati entro il 31 maggio 2017 e per docenti non abilitati che, alla data dei bandi di concorso, abbiano maturato 3 anni di servizio negli ultimi 8.

IMPORTANTE: come specificato il nuovo decreto legge che introduce queste novità riguarda solo il reclutamento di docenti per la scuola secondaria di primo e secondo grado mentre per la scuola primaria e dell’infanzia restano in vigore le precedenti regole, quindi concorsi triennali a cui si accede con il possesso dell’abilitazione (laurea in scienze della formazione primaria o diploma magistrale conseguito entro il 2001/2002).


[Ultima modifica: venerdì 13 aprile 2018]